NEWS

TUTTE LE NEWS

21 Novembre 2020

Condividi:

Coronavirus, radiografia della notizia

Fake news: come riconoscerle? E quante sono state quelle che in questo periodo ci hanno disorientato? Moltissime, parola di Luca Perri.
Il fisico e divulgatore scientifico italiano ripercorre a Focus Live il 2020 vissuto sull’onda del Covid-19. E mette a terra complotti di ogni tipo, rilanciati a livello mediatico anche attraverso le parole dei politici, come quello che il virus fosse stato costruito in laboratorio.
E poi farmaci miracolosi spuntati all’improvviso, fosse comuni in Cina, profezie (“Bill Gates lo aveva detto 5 anni fa”), la diffusione del virus accelerata dagli impianti 5G, mentre personaggi poco preparati o incompetenti in tv contribuivano a diffondere bufale alimentate dalla paura.
Per non parlare poi dei suggerimenti assurdi come “bevete acqua calda” o “toglietevi le scarpe prima di entrare a casa perché il virus resta sulle suole per molte ore”. O Governatori di regioni che hanno fatto grafici sbagliati e dato percentuali parziali per rassicurare la popolazione. La comunicazione, non c’è dubbio, è stata più fallace del solito.
La percezione del rischio, però, non ha riguardato soltanto l’emergenza sanitaria, ma anche quella climatica: “polveri sottili autostrade del virus” o ancora “il lockdown azzera i livelli di PM10” sono stati i titoli dei giornali che hanno generato confusione.
“Dall’emergenza – sottolinea Luca Perri – possiamo imparare che la scienza ha dei tempi incompatibili con i media. Fino a che non saremo onesti su questo non possiamo pretendere che i ministri non ci chiedano certezze. Dobbiamo spiegare come funziona il metodo scientifico. La scienza è un antidoto, ma se usata correttamente”. Bisogna cercare, conclude Serena Giacomin che con Luca Perri ha scritto “Pinguini all’equatore”, “di diffondere la conoscenza per creare una cittadinanza scientifica attiva”.
C’è poi chi della scienza ha fatto una professione seria. In questi mesi difficili, sottolineano, sono stati moltissimi gli operatori e le aziende che si sono impegnate per affrontare l’emergenza. Tra queste il Gruppo Lifebrain, leader in Italia nella medicina di laboratorio, che sin dall’inizio della pandemia dovuta al Covid-19, ha supportato il Sistema Sanitario Nazionale affiancando le Regioni e le ASL locali nella lotta al virus impegnandosi al contempo sul fronte della sorveglianza sanitaria a supporto delle aziende per garantire un rientro all’attività lavorativa in piena sicurezza.

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Nella Firenze di Lorenzo de' Medici, il "magnifico" signore di una città in pieno fermento. Fra gli splendori di una corte colta e raffinatissima, le opere dei migliori artisti del Rinascimento e le manovre politiche che ridisegnarono i rapporti di potere nell'Italia di allora. 

ABBONATI A 29,90€

Satelliti di ultima generazione, megacomputer, sensori, previsioni del tempo più “lunghe”. Siamo entrati nel centro meteo più grande di Europa per scoprire come la meteorologia vuole darci previsioni più accurate e a lungo termine e come può anticipare gli eventi estremi sempre più frequenti.

 
ABBONATI A 29,90€

La pizza è una droga? Sì, dicono gli scienziati. Però di quelle che fanno un gran bene all'anima e al buon umore, per cui non è il caso di rinunciarci. E poi: cosa succede se si pesta un toporagno? Niente, ma è interessante scoprire perché. E ancora, per rasserenare i più ansiosi: ci si può assicurare contro i rapimenti alieni? (la risposta è sì). Queste e tante altre risposte scientifiche curiose e divertenti sul nuovo numero di Focus D&R.

ABBONATI A 14,90€