NEWS

TUTTE LE NEWS

13 Ottobre 2020

Condividi:

Da giovedì, in streaming, gli incontri pre Festival

E’ cominciato il conto alla rovescia: il Focus Live 2020 in diretta streaming, dal 19 al 22 novembre, al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano inizia a scaldare i motori. Frontiere è il grande tema sul quale si confronteranno scienziati, atleti, star della divulgazione e artisti, pronti a confrontarsi e a raccontare il nuovo mondo, quello dell’era post Covid-19.

Il Festival di Focus, il mensile più letto in Italia, punto di riferimento di appassionati, curiosi di tecnologia, scienza, natura, medicina e innovazione, cambia pelle: 40 ore di diretta no stop per esplorare insieme le sfide che ci stanno davanti.

In attesa di entrare nel vivo dello show con scienziati, artisti ed esperienze virtuali giovedì, alle ore 13:00, “debutta” Andrea Crisanti, lo scienziato che abbiamo imparato a conoscere nei lunghi mesi di emergenza sanitaria. Ci racconterà, in questi giorni caldi della nuova ondata di contagi, come affrontare la situazione e ci spiegherà cosa aspettarci nelle prossime settimane. E lo farà a suo modo, come sempre, senza ipocrisia e con la massima chiarezza.

Un appuntamento da non perdere, insomma, come quelli che seguiranno. Ogni settimana, infatti, fino all’inizio del Focus Live i protagonisti del nostro tempo anticiperanno alcuni temi del festival.

Collegati in streaming il 22 ottobre, sempre alle 13:00, troveremo “I campioni di memoria”, ossia Vanni De Luca, Alessandro De Concini e Andrea Muzii.

Gli appuntamenti successivi: “Oggi secondo me” con il divulgatore scientifico Andrea Fartade il 29 ottobre alle 13:00; “Una stagione imprevedibile” con l’atleta Federica Brignone il 5 novembre alle 13:00; “Avevo previsto (quasi) tutto” con il guru della tecnologia Roberto Cingolani il 9 novembre alle ore 13:00; “Le donne che hanno cambiato il mondo” con la mattatrice Gabriella Greyson il 12 novembre alle ore 13:00.