Andrea Renda

direttore dell'area Governance globale, Regolazione, Innovazione ed Economia Digitale al Collegio Europeo di Bruges

TUTTI GLI SPEAKER
TUTTI GLI SPEAKER

Andrea Renda

direttore dell'area Governance globale, Regolazione, Innovazione ed Economia Digitale al Collegio Europeo di Bruges

In che modo supercomputer e robot potranno aiutarci a difendere il pianeta? Ce lo dirà Andrea Renda nel corso del dibattito “Salvare l’ambiente? Ci vuole…intelligenza artificiale” in programma sabato alle 16:00 sul main stage.

Direttore dell’area Governance Globale, Regolazione, Innovazione ed Economia Digitale del CEPS di Bruxelles, Renda insegna Innovazione Digitale al Collegio d’Europea di Bruges.
Messinese di nascita, classe 1972, è un accademico specializzato in economia, diritto e tecnologia.

È attualmente membro dello High Level Expert Group sull’Intelligenza Artificiale della Commissione europea; membro dell’Osservatorio e Forum europeo sul Blockchain; componente del gruppo di esperti sull’impatto economico e sociale dell’innovazione (ESIR) della Direzione Generale Ricerca della Commissione europea; membro del Gruppo di Esperti di Intelligenza Artificiale del MISE.

Ma, a sorpresa, è anche compositore musicale fin dalla tenera età: ha pubblicato il suo primo e unico album, Lives I haven’t Lived, nel febbraio 2018.