Barbara Mazzolai

Direttrice del Centro di Micro-BioRobotica (CMBR) a Pontedera dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)

TUTTI GLI SPEAKER
TUTTI GLI SPEAKER

Barbara Mazzolai

Direttrice del Centro di Micro-BioRobotica (CMBR) a Pontedera dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)

Con quali robot siamo destinati ad interagire nel prossimo futuro? Ce lo racconterà giovedì pomeriggio Barbara Mazzolai, Direttrice del Centro di Micro-BioRobotica (CMBR) a Pontedera dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT).
Ha un bagaglio straordinario di competenze, Barbara Mazzolai. Dal 2012 al 2015 è stata coordinatrice del progetto europeo FET-Open Plantoid nell’ambito del quale ha realizzato il primo robot al mondo ispirato alle radici delle piante per il monitoraggio del suolo. Da gennaio 2019 è coordinatrice di un nuovo progetto europeo FET-Proactive, denominato GrowBot, che prevede la realizzazione di tecnologie e robot ispirati alle piante rampicanti. Nel 2010 vince il premio “Marisa Bellisario”, per l’attività scientifica svolta nell’ambito del progetto DustBot, un robot autonomo per la raccolta porta a porta nelle città. Nel 2013 riceve la Medaglia del Senato della Repubblica italiana e nel 2015 il premio internazionale Genova: una donna fuori dal coro per le sue ricerche nel campo della robotica bioispirata. Sempre nel 2015 è nominata da RoboHub tra le 25 donne più influenti nel settore della robotica.