Elisabetta Liuzzo

ricercatrice presso l'Istituto di Radioastronomia -INAF- Bologna

TUTTI GLI SPEAKER
TUTTI GLI SPEAKER

Elisabetta Liuzzo

ricercatrice presso l'Istituto di Radioastronomia -INAF- Bologna

E’ una delle ricercatrici italiane che hanno contribuito alla scoperta del secolo: i buchi neri esistono, è stata fissata un’immagine perfetta, una fotografia che non lascia più dubbi. Elisabetta Liuzzo sarà una delle protagoniste dell’evento inaugurale della tappa genovese del Focus Live, “Viaggio in un buco nero”. Laureata in astrofisica e cosmologia nel 2006 oggi lavora all’Istituto di Radioastronomia dell’INAF a Bologna.

E’ membro dell’ALMA Regional Center per il supporto della comunità italiana nell’uso dell’Atacama Large Millimeter Array (ALMA), il più sensibile e grande strumento esistente operante nella banda millimetrica. I suoi interessi scientifici riguardano l’analisi dei getti relativistici di nuclei galattici attivi extragalattici tramite osservazioni interferometriche ad altissima risoluzione angolare, usando strumenti di nuova generazione. E’ membro dell’Event Horizon Telescope Consortium nel quale ha partecipato al gruppo di lavoro che si è occupato, tramite un’ innovativo software, della calibrazione dei dati usati per produrre la prima immagine del buco nero di M87. E ha pubblicato ad oggi una 80 di articoli su riviste internazionali,
partecipato ad altrettanti congressi sia in qualità di invited speaker che di organizzatore scientifico.