Giovanni Pareschi

Dirigente di Ricerca INAF

TUTTI GLI SPEAKER
TUTTI GLI SPEAKER

Giovanni Pareschi

Dirigente di Ricerca INAF

Nei giorni bui dell’emergenza sanitaria uno studio scientifico ha aperto uno squarcio di luce: i raggi ultravioletti sarebbero in grado di neutralizzare il Covid 19. A raccontarci tutti i dettagli, giovedì pomeriggio, sarà Giovanni Pareschi, Dirigente di Ricerca INAF, incaricato di coordinare a livello nazionale le attività di Ricerca e Sviluppo interne all’Ente per contrastare la pandemia.
Pareschi dal 1998 lavora presso l’Osservatorio Astronomico di Brera (Struttura di Ricerca dell’INAF, l’Istituto Nazionale di AstroFisica coordinato dal MUR). Il suo campo di interesse riguarda soprattutto le applicazioni tecnologiche e lo sviluppo di strumentazione per telescopi sia spaziali e sia da terra, ambito in cui collabora con le più importanti agenzie nazionali e internazionali come ASI, ESA, ESO NASA e JAXA. E’ autore di numerosi articoli di astronomia strumentale e osservativa e autore di diversi brevetti. E’ referente di riviste scientifiche internazionali e di progetti di ricerca di agenzie internazionali.
Attualmente guida la partecipazione dell’Istituto Nazionale di Astrofisica nel progetto internazionale Cherenkov Telescope Array Observatory (CTAO) ed è Principal investigator del programma MIUR ASTRI (Astrofisica con Specchi a Tecnologia replicante Italiana), è co-chair del Telescope Working Group della nuova missione ESA di classe “large” ATHENA dedicata all’astronomia in raggi X.