Nadia Pinardi

professore ordinario di oceanografia all'Università di Bologna

TUTTI GLI SPEAKER
TUTTI GLI SPEAKER

Nadia Pinardi

professore ordinario di oceanografia all'Università di Bologna

Se c’è qualcuno che può spiegarci perché il nostro è “Un pianeta in bilico” è Nadia Pinardi che parteciperà al dibattito previsto per sabato alle ore 12:00 sul main stage.
Non a caso ha coordinato dalla metà degli anni Novanta la messa a punto del sistema di monitoraggio e previsione del Mare Mediterraneo ed ora è co-presidente del Joint Committee for Oceanography and Marine Meteorology (JCOMM) dell’Organizzazione Mondiale della Meteorologia (WMO) e della Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’Unesco.

Nadia Pinardi è un fisico formato all’Università di Bologna e all’Università di Harvard, ha ricevuto mille riconoscimenti internazionali per il suo lavoro ed è Commendatore, Ordine al merito della Repubblica italiana.

Il suo campo di studio sono la dinamica e la previsione delle correnti marine e l’accoppiamento di base tra le variabili fisiche e quelle biogeochimiche, l’assimilazione dati osservativi in modelli numerici e la dinamica degli inquinanti a mare. Ha scritto più di un centinaio di articoli su riviste internazionali in vari settori dell’oceanografia fisica e interdisciplinare.